Capitan America: The First Avenger, parla Sebastian Stan

Capitan America: The First Avenger, parla Sebastian Stan

sebastian stan

Dicevamo giusto qualche giorno fa che le serie tv portano fortuna ai loro attori: Blake Lively ed Ed Westwick provenienti entrambi da Gossip Girl sono nel cast di due grandi produzioni hollywoodiane. Oggi a parlare della sua partecipazione in Captain America: the first avenger √® Sebastian Stan, anche lui proveniente dalla serie pi√Ļ glamour del momento (era l’ambiguo Carter) e qui nei panni di Bucky Barnes, fedele braccio destro del protagonista.

Steve Rogers e Bucky sono entrambi orfani e sono come dei fratelli. Sono cresciuti insieme e si occupano l’uno dell’altro. Una cosa veramente umana. E crescere insieme nell’esercito √® una cosa molto particolare.

L’attore parla cos√¨ del personaggio e del rapporto con il protagonista interpretato da Chris Evans.
A quanto pare nel film Bucky verrà descritto come commilitone di Captain America, mente i fan del fumetto sanno che il personaggio era troppo giovane e per questo veniva portato in battaglia come mascotte.
Stan ha parlato anche del suo approccio agli effettivi visivi della pellicola, realizzati come accade sempre pi√Ļ spesso, in Cgi:

Ci sono moltissimi elementi in CGI e ho anche lavorato con i green screen.
Non avevo mai fatto una cosa simile in maniera intensiva prima d’ora. E’ stato molto stimolante, perch√® semplicemente sei l√¨, circondato da questi muri verdi, con delle esplosioni tutto intorno e devi fare memoria di tutte queste cose e tenerle bene a mente. Anche gli stunt erano incredibili. Hai sempre voglia di fare gli stunt da solo per sentirti abile: ma a volte√® importante fare un passo indietro e lasciar fare ai veri professionisti, anche perch√® non vorresti mai farti male

Captain America è diretto da Joe Johnston e sarà nelle sale il 22 luglio 2011.
Nel cast anche Hugo Weaving ed Hailey Atwell.

351

Segui Viva Cinema

Sab 15/01/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici