Mario Monicelli in una retrospettiva a Budapest

Mario Monicelli in una retrospettiva a Budapest
  • Commenti (4)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

mario monicelli

Il grande cinema italiano arriva anche nella capitale ungherese ed è stata inaugurata proprio oggi presso il cinema Orokmozgò una ricca retrospettiva dedicata al grande regista e sceneggiatore Mario Monicelli.

Nel corso della rassegna, che si protrarrà fino al 19 dicembre, il pubblico ungherese, che ha già avuto modo di incontrare Monicelli al MittelCinemaFest 2007 durante la presentazione del suo ultimo film intitolato Le Rose del deserto, presso il Cinema Puskin, potrà assistere alla proiezione di molte sue pellicole come Caro Michele (1976), Le infedeli(1952), Vogliamo i colonnelli (1973), L’armata Brancaleone (1966), I compagni (1963), Casanova ’70 (1965), Amici miei (1975), Il medico e lo stregone (1957), Boccaccio ’70 (1962), Le fate (1962), Guardie e ladri (1962). Da considerarsi probabilmente il regista che meglio di tutti ha interpretato lo stile e i contenuti del genere della Commedia all’italiana, la filmografia di Monicelli restituisce infatti quel sarcarmo e quell’ironia tipica dello spirito italiano, grazie all’ausilio di grandi interpreti e un’abilità sensibile di fotografare appieno satiricamente la storia italiana di prima e dopo gli anni ’50.

229

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 06/12/2007 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
ALBA TORTORICI 6 gennaio 2008 18:15

GENTILE MARIO MONICELLI,
SONO l’AUTRICE DEL LIBRO -te’alla menta – , LIBRO CHE NARRA LA MIA PERMANENZA IN ALGERIA PER OTTO ANNI PER MOTIVI DI LAVORO. LO VORREI PROPORRE COME SCENOGRAFIA DI UN FILM. LE POTREBBE INTERESSARE? LA PREGO MI RISPONDA… COSI3 LE INVIO IL LIBRO DA LEGGERE!!! OGGI NON SI VIENE APPREZZATI DA TUTTI, IO PENSO CHE LEI SAPRA’ LEGGERE NELLE RIGHE DEL MIO LIBRO UNA STORIA IMPORTANTE DA TRADURRE IN FILM. LA PREGO MI RISPONDA!!! ANCHE NEGATIVAMENTE E CIOE’ : IL SUO LIBRO NON MI INTERESSA E ALLORA MI ARRENDERO’!!
GRAZIE DELL’ATTENZIONE E SALUTI.
ALBA TORTORICI DA ROMA
VIALE PRASSILLA, CASALPALOCCO CELL. 339/3340810

Rispondi Segnala abuso
Davide 25 maggio 2008 12:00

sono passati 8 mesi da quando ho ordinato il tuo libro….ma quando lo ristampano?la prefazione del libro l’ho ascoltata da mediterrano e spero di leggererlo al più presto…

Rispondi Segnala abuso
Alba tortorici 30 ottobre 2011 16:41

ciao Davide, ma il mio libro TE’ ALLA MENTA ti é arrivato?
Fammi sapere!
ciao alba tortorici

Segnala abuso
Alba tortorici 8 novembre 2011 09:01

Mi rivolgo alla figlia del regista,
la vorrei invitare alla mia prossima mostra di pittura.

Rispondi Segnala abuso